venerdì 13 luglio 2012

Critiche e coglioni


Il concetto di democrazia del signor Monti è: parli solo chi è d'accordo con noi. Infatti, in merito alle parole del presidente di Confindustria Squinzi, che si è espresso criticamente nei confronti del decreto sui tagli alla spesa pubblica (parlando addirittura di "macelleria sociale"), Monti molto democraticamente si è espresso così:


Ora cos'altro è questa affermazione se non la piena, e non so quanto inconsapevole, confessione che il nostro Stato gode ormai di una sovranità limitata per cui il libero esercizio del proprio diritto di espressione e di opinione deve essere condizionato dalle congiunture economiche che non dipendono da noi? Cos'altro è se non l'espressione di un'idea distorta di democrazia per cui può parlare solo chi si conforma alla massa?
Ma soprattutto qual è la differenza tra questa elegante forma di arroganza istituzionale e quella più triviale del B. che a suo tempo giudicò "coglione chi vota la sinistra"? A nostro parere, nessuna. Assolutamente nessuna.


Condividi questo articolo

share su Facebook Twitter Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...