giovedì 19 maggio 2011

Machete. Recensione

Machete
di Robert Rodriguez e Ethan Maniquis
con Danny Trejo, Robert De Niro, Jessica Alba, Steven Seagal
Trash, 105 min. Usa 2010

Machete è un ex agente federale messicano che assiste all’uccisione della moglie. Ma prima di potersi vendicare Torres, boss della droga, lo riduce in fin di vita. Ritroviamo il messicano oltre confine, guarito, che cerca di sbaracare il lunario con quei lavoretti in nero che vengono riservati solo agli immigrati clandestini. Ben presto Machete verrà assoldato per uccidere un politico locale, proprio da quelli che gli hanno distrutto la famiglia. Ecco l’occasione che aspettava per vendicarsi.

Almeno quattro i nudi femminili (tutti ironici), ma delle scene di sesso non c’è traccia. Tante sono le teste mozzate, ma la reazione non è quella della repulsione, bensì quella della sghignazzata. Innumerevoli i luoghi comuni, ma di quelli che riescono ancora a spiazzare lo spettatore. Incalcolabili le situazioni inverosimili, ma sono quelle che fanno applaudire il pubblico in sala. Machete è la sagra dell’ossimoro e dell’imprevedibile. Machete è come il luna park: trash ma sempre di moda.

Voto: 7,5 su 10

(Film visionato il 13 maggio 2011)




Condividi questo articolo

share su Facebook Twitter Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

2 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

ci siamo, ci siamo
un film divertente, penso di avergli dato lo stesso voto :)

A.V. ha detto...

Ottima (per il genere) la prima metà, se non addirittura i primi tre quarti di film. Finale un pò banale. Ma comunque hai ragione. Divertente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...