venerdì 1 aprile 2011

Mariposa: "Semmai Semiplay", ancora troppo per noi


Maledetti Mariposa. Voi e la vostra capacità di creare veri e propri gioielli musicali e pressarli dentro i supporti acustici.
Voi che proprio non ce la fate a nascondere le vostre attitudini prog, neanche quelle pop, nemmeno quelle disco, vista la tendenza di questo ultimo capolavoro Semmai Semiplay. Ci somministrate dose di poesia quotidiana, a volte kitsch, a volte assurda, sicuramente post-moderna. Voi e i vostri pterodattili.
Voi che ci fate ascoltare canzoni uniche e complesse come fossero appena uscite dal peggior film musicale degli anni 70.
Maledetti voi, perché date speranza ai musicisti di poter fare anche in Italia qualcosa di veramente valido, illudete loro di poter essere all'altezza di qualsiasi band internazionale come fate voi.
Maledetti voi, così inarrivabili e così disinvolti nell'esserlo. Smettetela. Tornate nella norma. Non fateci ricordare questo vuoto musicale che a fatica, giorno per giorno, cerchiamo di nascondere. Smettetela con questi dischi straordinari.


Condividi questo articolo

share su Facebook Twitter Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...