domenica 13 febbraio 2011

"Se non ora quando?" (sottotitolo: cos'è la politica? #3)

C'ERAVAMO ANCHE NOI
Anche noi di "Ogni maledetto post" abbiamo voluto essere presenti, oggi, per documentare la manifestazione "Se non ora quando?", che ha avuto luogo a Parma in parallelo con quelle svoltesi in altre 230 città italiane. Il milione di uomini e donne sceso in tutta Italia nella fatidica "piazza" rispondeva compatto a questo appello, a questa richiesta di aiuto "per" le donne. Una preposizione che cambia un mondo: quella di oggi non era una manifestazione "delle" donne, uno show chiassoso e inconsistente partecipato da poche "radicacal chic", come le ha bollate il Ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini. I manifestanti hanno voluto difendere la dignità del corpo e del ruolo politico e sociale della donna, esprimendo un'idea alternativa a quella imperante della donna-che-si-dà. All'idea che vendersi per far carriera renda una donna "più scaltra" di quella che si rifiuta di rinunciare alla propria integrità morale. L'immagine della donna in Italia risulta ignominiosamente svilita da anni di machismo e virilismo berlusconiani, di tv-spazzatura e di "politica-Mediashopping". Parole che apparterrebbero alla retorica più ordinaria se non fosse che celano una altrettanto squallida realtà, emersa con chiarezza in questi giorni di "festini parlamentari". Del resto, quando un Premier consiglia a una ragazza precaria di sposare un milionario come suo figlio per risolvere le proprie preoccupazioni sul futuro...


Una nota in risposta all'ennesima uscita infelice di un rappresentante di questa maggioranza: a novembre gli studenti che manifestavano erano "fuori corso dei centri sociali", mentre "quelli veri erano a casa a studiare". Le donne (e, ribadiamo, gli uomini) di oggi erano "poche radical chic". Dunque, è questa la prospettiva democratica proposta: chi scende in piazza proviene da un ghetto e al ghetto deve ritornare, il Popolo siete soltanto Voi. 
Chi ha fatto politica oggi? 


Condividi questo articolo

share su Facebook Twitter Condividi su Buzz Condividi su Reddit Condividi su MySpace vota su OKNotizie salva su Segnalo vota su Diggita Condividi su Meemi segnala su Technotizie vota su Wikio vota su Fai Informazione vota su SEOTribu Add To Del.icio.us Digg This Fav This With Technorati segnala su ziczac Condividi su FriendFeed Stumble Upon Toolbar post<li>

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...